AMERICAN GALLERY

Greatest American Painters

Elanor Colburn (1866 – 1939)

Posted by A. S. Amberson on April 23, 2012


New Earth

The Green Dress

In Her Hogan

Bathing Baby

title unknown

A Day At The Beach

Fish Wives, Newport Harbor

Woman Playing At Her Piano

Still Life With Flowers In A Two-Handled Vase

One Response to “Elanor Colburn (1866 – 1939)”

  1. vincenzo mazzei said

    Trovo molto rilassanti e di buon gusto i dipinti di Elanor Colburn. Soffermandosi sugli aspetti più semplici e genuini della vita, ella riesce a trarre ispirazione per la sua ammirevole poesia.
    I soggetti sono rappresentati in momenti di straordinaria naturalezza, sia che si tratti di personaggi legati all’ambiente contadino e alla povertà, sia di quelli appartenenti al mondo più benestante e istruito della borghesia. L’artista talvolta mette in risalto l’importanza del temporaneo isolamento della persona dalla realtà che la circonda, per riflettere su sé stessa, per ritrovare l’equilibrio – e perché no? – anche per dialogare inconsciamente con il proprio spirito, lasciandosi trasportare da un qualcosa di armonico e gradevole, come si può notare in “The Green Dress” e “Woman Playing At Her Piano”.
    Mi ha colpito in modo particolare “The Green Dress”, dove risalta lo straordinario candore della bambina, che pur trovandosi sola e all’aperto, riesce ugualmente a ritagliarsi uno spazio tutto per sé, dove poter leggere in santa pace il suo libro, e nello stesso tempo sognare e volare con le ali della fantasia.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d bloggers like this: