AMERICAN GALLERY

Greatest American Painters

Catherine Wiley (1879 – 1958)

Posted by L. A. on March 31, 2012


A Sunlit Afternoon

In The Sunlight

Morning

Lady With Parasol

Seated Mother And Child In A Meadow

Mother And Daughter In A Garden

Summer Day At Newport

By The Arbor

Catharine Gaut Burton

Self-Portrait

Grapes

Daffodil Time

One Response to “Catherine Wiley (1879 – 1958)”

  1. vincenzo mazzei said

    Questa è poesia. Penso che Catherine Wiley sia da considerare come una delle più grandi interpreti americane dell’Impressionismo. La sua pittura risulta libera e spontanea, piena di vita, dove la luce e il colore si fondono costruendo un’atmosfera che si può respirare anche soltanto a guardare i suoi dipinti. E’ molto intenso il suo autoritratto, ed osservandolo attentamente ci si accorge che da esso traspare la grande sensibilità del suo animo. Peccato che la sua carriera di artista, a causa della malattia mentale che la colpì, sia finita troppo presto. Ma questo è il destino che accomuna tanti altri geni dell’Arte. Grazie Suzay di questo post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d bloggers like this: